QUALE LAVELLO DA CUCINA SCEGLIERE?

QUALE LAVELLO DA CUCINA SCEGLIERE?

Organizzare la cucina in maniera funzionale è indispensabile (qualche consiglio lo abbiamo dato anche qui) per fare in modo che cucinare sia un piacere e non una faticosa, se non addirittura scomoda, incombenza. Bisogna definire i flussi di lavoro, come la cucina verrà utilizzata e qual è la disposizione più adatta al tipo di ambiente che si ha a disposizione.

Un aspetto che viene poco considerato nella progettazione di una cucina bella e confortevole è la scelta del lavello! La posizione è definita a seconda di quella di frigorifero e zona cottura, a formare un triangolo di lavoro all’interno del quale ci si muove e si svolgono le principali attività (preparazione, cottura, lavaggio). Non sono altrettanto scontate: le sue caratteristiche, le installazioni possibili e i materiali per lavelli a disposizione.

Ovviamente l’estetica, come il lavandino si inserisce nell’arredamento della cucina e si abbina agli elettrodomestici, hanno la loro importanza. È necessario, però, riflettere sull’uso quotidiano del lavandino da cucina prima di farlo montare.

Quindi, lavello cucina: come sceglierlo?

Il lavandino da cucina può essere:

  1. a una vasca, a due vasche grandi uguali o di dimensioni differenti, con o senza scivolo;
  2. un lavello rettangolare o quadrato, dalle linee dritte o più morbide e con profondità variabile;
  3. di dimensioni standard, ovvero 50x40cm, oppure personalizzate e più grandi.

Inoltre, il lavello può essere dotato di numerosi accessori, oltre lo scolapiatti, possiamo aggiungere: scolapasta, cestelli, taglieri e tritarifiuti. Tutti su misura affinché ogni operazione svolta in cucina sia semplice e agevole.

Non può mancare il miscelatore o rubinetto da cucina. Solitamente è in acciaio, dalla finitura cromata o satinata, oppure in ottone o materiali composti. Alcuni sistemi ne permettono la scomparsa nel top cucina, ad esempio quando posto sotto una finestra o quando si opta per piani cucina richiudibili. Possono essere attrezzati con dosatori di sapone e doccini estraibili, dettaglio pratico da non sottovalutare quando il lavello è grande.

L’installazione dei lavelli può avvenire in tre modi:

  1. vasca costruita per creare continuità, nascondere il lavandino alla vista e creare una composizione elegante;
  2. sotto-top, soluzione più igienica non avendo giunzioni tra lavello e top - nessuna parte del lavandino (eccetto il rubinetto) è visibile;
  3. sopra- top che prevede che il blocco con le vasche sia appoggiato e sigillato sopra il piano lavoro;
  4. filo-top, molto elegante e ideale per vasche in acciaio.

Come nel caso dei materiali per realizzare top e piani cucina (abbiamo selezionato 7 tra i migliori top cucine qui), anche per i materiali per lavelli ci sono più opzioni tra cui scegliere:

  • gress, igienico e resistente a urti o graffi o sbalzi termici, è facile da pulire e disponibile in diversi colori per abbinarsi perfettamente all’arredo cucina selezionato;
  • acciaio inox, molto igienico ma sensibile ai graffi;
  • peltrox che, alle caratteristiche dell’acciaio inossidabile, unisce la resistenza del peltro;
  • materiale composito formato da particelle di pietre dure e praticamente inalterabili nel tempo, anche personalizzabili nei colori.

Fatti guidare nella scelta da esperti di cucine come gli interior designer di Piroi!

Vieni in showroom o contattaci per approfondire i nostri suggerimenti e fare questa scelta affatto banale con tutte le informazioni necessarie a tua disposizione!

Ultimi articoli


stile classico contemporaneo

ABBINARE ARREDAMENTO CLASSICO E MODERNO, ECCO COME

Chi ha detto che bisogna scegliere tra arredamento classico e moderno? L’arredamento che unisce stile classico e moderno permette di avere ambienti minimal e caldi allo stesso tempo. Si parla di stile classico contemporaneo.

cappa cucina

COME SCEGLIERE LA CAPPA PER LA CUCINA?

Quando si arreda la cucina, ci sono molti aspetti da tenere in considerazione. Soprattutto dettagli che possono realmente fare la differenza nella vita di tutti i giorni! E inevitabilmente si arriva al punto in cui ci si chiede: qual è la giusta cappa da cucina?

arredare casa

5 CONSIGLI PER ARREDARE CASA DA ZERO

Arredare casa da zero non è semplice, gli aspetti a cui bisogna pensare sono tanti… per questo vogliamo darti 5 consigli per ottenere la casa che desideri!

Copyright 2018 © Piroi Snc - P.IVA 01996840128 - Privacy Policy - Cookie Policy - Credits

RESTA IN
CONTATTO CON PIROI

SEGUI LE ULTIME NOVITÀ SUL MONDO DELL'ARREDAMENTO