PERCHÉ AFFIDARSI A UN PROFESSIONISTA DEL DESIGN

PERCHÉ AFFIDARSI A UN PROFESSIONISTA DEL DESIGN

Spesso quando arriva il momento di decorare o rinnovare la propria casa sorge spontanea la seguente domanda: mi affido ad un professionista o provo a fare tutto da solo?

Sicuramente entrambe le opzioni presentano alcuni vantaggi e svantaggi. L’approccio da “autodidatta” potrebbe consentirti di risparmiare soldi, essere affiancati da un guru del design invece ti metterebbe nella condizione di arrivare a soluzioni rapide, risparmiando tempo e riducendo al minimo il margine di errore.

Scegliere di collaborare con un interior designer non significa necessariamente pagare un servizio extra, accessorio rispetto all’acquisto dei mobili. Al giorno d’oggi, i negozi di arredamento più affidabili offrono gratuitamente la consulenza di un professionista per coordinare dalla A alla Z le fasi del tuo progetto, creatività inclusa.

Ecco perché rivolgersi ad un esperto è la scelta migliore, per il tuo tempo e il tuo portafoglio:

1)Un’opzione perfetta per le persone impegnate: anche se pensi di poter fare un ottimo lavoro scegliendo i tuoi arredi in autonomia, potresti non avere il tempo per farlo. Un professionista può prendersi a carico tutto. Quello che dovrai fare sarà fornire delle linee guida in merito al tuo gusto personale e alle tue esigenze. Sarà il designer ad effettuare una scrematura e a fornirti delle alternative valide per poter scegliere.

2)Combinare gli stili è tutt’altro che intuitivo: realizzare il Total Living è una delle cose più complesse soprattutto quando hai una casa parzialmente arredata dove convivono stili differenti non in perfetta armonia. Un esperto affronta questa problematica tutti i giorni e conosce un’infinità di piccoli trucchi da mettere in pratica per realizzare il look perfetto in tutti gli ambienti.

3)Alcune cose non possono assolutamente essere fatte in autonomia: se stai rinnovando la tua casa alcuni lavori quali la rimozione o costruzioni di pareti, sostituzione di lampadari ecc. necessitano di uno studio approfondito. Cimentarsi nel “bricolage” improvvisato potrebbe costarti caro.

4)Ottimizzare il tuo budget senza rinunciare alla qualità e ai brand: un interior designer conosce i marchi disponibili, è in grado di valutare le finiture degli arredi e privilegia sempre la qualità.

5)Risparmiare soldi: può sembrarti contro-intuitivo ma è proprio così. Evitare errori banali, scegliere arredi qualitativamente superiori e durevoli ripaga nel lungo periodo anche a fronte di un investimento iniziale maggiore.

Se vuoi ricevere una consulenza gratuita da uno dei nostri guru del design vieni a trovarci in showroom.

Ultimi articoli


stile classico contemporaneo

ABBINARE ARREDAMENTO CLASSICO E MODERNO, ECCO COME

Chi ha detto che bisogna scegliere tra arredamento classico e moderno? L’arredamento che unisce stile classico e moderno permette di avere ambienti minimal e caldi allo stesso tempo. Si parla di stile classico contemporaneo.

cappa cucina

COME SCEGLIERE LA CAPPA PER LA CUCINA?

Quando si arreda la cucina, ci sono molti aspetti da tenere in considerazione. Soprattutto dettagli che possono realmente fare la differenza nella vita di tutti i giorni! E inevitabilmente si arriva al punto in cui ci si chiede: qual è la giusta cappa da cucina?

arredare casa

5 CONSIGLI PER ARREDARE CASA DA ZERO

Arredare casa da zero non è semplice, gli aspetti a cui bisogna pensare sono tanti… per questo vogliamo darti 5 consigli per ottenere la casa che desideri!

Copyright 2018 © Piroi Snc - P.IVA 01996840128 - Privacy Policy - Cookie Policy - Credits

RESTA IN
CONTATTO CON PIROI

SEGUI LE ULTIME NOVITÀ SUL MONDO DELL'ARREDAMENTO