DESIGN O COMFORT? Come scegliere il divano perfetto

DESIGN O COMFORT? Come scegliere il divano perfetto

Ti sembrerà strano ma è stato stimato che in media un essere umano trascorre 15 anni della propria vita seduto sul divano. Assurdo vero? Il divano, insieme al letto, è l’elemento di arredo più sfruttato ed utilizzato della nostra casa e, quando stiamo valutando un acquisto, dobbiamo prestare attenzione ad alcuni elementi chiave.

Ecco una guida step by step per scegliere il divano perfetto:

1)Valuta lo spazio a tua disposizione: la prima regola per non sbagliare in partenza è tenere sempre a mente lo spazio a disposizione nel proprio salotto. Divani grandi, con una seduta profonda, sono il sogno di tutti e l’errore più comune è quello di posizionarli in ambienti troppo piccoli rendendoli soffocanti. Se il tuo soggiorno è piccolo, prediligi i divani con i braccioli bassi (o senza braccioli) per aumentare la percezione di profondità e larghezza. Se hai molto spazio a disposizione invece, non dimenticarti di creare equilibrio e armonia con le componenti di arredo circostanti quali tavolini, mobili tv, librerie e ulteriori sedute.

2) Funzionalità: quante persone utilizzeranno il tuo divano regolarmente? Hai bambini o animali che gironzolano per casa? Tanti sono i modelli e le tipologie di divano presenti in commercio. Dal tradizionale 2-3 posti, adatto a famiglie poco numerose, ai divani ad angolo a U e componibili in grado di ospitare fino a 8-10 persone creando un ambiente all’insegna della condivisione e del design. Divani dotati di chaise-lounge assicurano comfort e relax grazie ad una seduta più profonda mentre divani ad L sono la soluzione più diffusa per soggiorni open space con cucina a vista. E per quanto riguarda i rivestimenti? La pelle è facile da pulire, stilosa e resistente. Se hai bambini o animali è sicuramente il materiale che fa per te. I divani in tessuto sono freschi, confortevoli al tatto ma necessitano di maggiore accortezza e mantenimento. Se scegli un divano con rivestimento in tessuto prediligi quelli sfoderabili e lavabili in autonomia, senza bisogno di ricorrere ai lavaggi a secco della tintoria.

3)Longevità: un divano può arrivare a durare anche 15 anni. Scegliere un divano resistente e longevo (oltre che in linea con il proprio gusto estetico) è fondamentale. Quando valuti un divano, controllane sempre la struttura. Se il telaio è realizzato in legno tenero, come il pino, costerà di meno, ma potrebbe anche deformarsi e curvarsi. Se è composto da plastica o metallo, potrebbe rompersi o scheggiarsi. Un legno duro essiccato in forno, come il faggio, il frassino o la quercia, è più costoso, ma conferisce al divano una struttura solida e duratura. Nel divano ideale i piedi devono essere fissati al telaio con viti e pioli, non solo con la colla.

4)Stile e Comfort: uno degli aspetti più importanti nella scelta del tuo divano è che quest’ultimo sia confortevole e in grado di riflettere il tuo stile personale. Il test in show-room è dunque uno step inevitabile per toccare con mano e ricevere il parere di un esperto del settore.

Vieni a trovarci in show-room, e scopri come risparmiare il 30% sull’acquisto del tuo divano.

Ultimi articoli


arte e interior design

ARTE E INTERIOR DESIGN: L’INTRECCIO

In fondo, l’interior design trova la sua massima espressione nei dettagli, così anche l’arte. Ci sono solo tre regole da seguire...

quali elettrodomestici cucina

QUALI ELETTRODOMESTICI SCEGLIERE PER LA CUCINA

La scelta degli elettrodomestici, in particolare quelli per la cucina, non è semplice. Ecco una guida per sceglierli!

arredare casa

COSA SERVE PER ARREDARE UNA CASA E TENERLA SEMPRE ORDINATA

Un’abitazione è composta, sì, da grandi e indispensabili arredi, ma anche da piccoli comfort essenziali per vivere la quotidianità con serenità…

Copyright 2018 © Piroi Snc - P.IVA 01996840128 - Privacy Policy - Cookie Policy - Credits

RESTA IN
CONTATTO CON PIROI

SEGUI LE ULTIME NOVITÀ SUL MONDO DELL'ARREDAMENTO